La giunta esecutiva

Cos'è

La Giunta esecutiva è l'organo di gestione della scuola, eletto all'interno del consiglio di istituto.

Cosa fa

Ha il compito di controllare che tutta l'attività amministrativa della scuola sia conforme alle leggi ed efficace dal punto di vista economico e finanziario.

Predispone il programma annuale e il conto consuntivo, prepara i lavori del consiglio di istituto, esprime pareri e proposte di delibera, cura l’esecuzione delle delibere, propone al consiglio di istituto il programma delle attività finanziarie allegando un’apposita relazione e il parere di regolarità contabile del collegio dei revisori, predispone il materiale necessario alla corretta informazione dei consiglieri.

Il genitore che partecipa alla giunta può

  • portare istanze e proposte dei genitori
  • chiedere approfondimenti e documenti su temi complessi
  • comunicare gli argomenti in preparazione

insomma non si deve accontentare di un lavoro delegato dal dirigente o dalla segreteria.

La giunta esecutiva si riunisce in orario compatibile con gli impegni di lavoro dei suoi componenti.

I compiti attribuiti alla giunta esecutiva sono definiti dall'articolo 10 del Decreto Legislativo 16-4-1994, n. 297.

Come si compone

La giunta esecutiva è composta da quattro persone: 

  • il dirigente scolastico
  • il direttore dei servizi generali e amministrativi
  • un rappresentante dei genitori degli alunni
  • un rappresentante del personale docente

Le regole per la composizione della giunta esecutiva sono definite dall'articolo 8 del Decreto Legislativo 16-4-1994, n. 297.

 

Persona Incarico
Elena Osnaghi Dirigente scolastico (membro di diritto)
Antonio Balotta Giunta esecutiva
Raffaella Gaviani Rappresentante CdI (componente docenti)